La Visualizzazione

18-11-2015

Nell’ambito della PNL la pratica della Visualizzazione svolge un ruolo importante,si lega al concetto delle sub-modalità assumendo un ruolo centrale specie per la pianificazione degli obiettivi e per facilitare il raggiungimento degli stessi.
Le submodalità sono attinenti ai sistemi rappresentazionali – di cui parlo più dettagliatamente nel blog http://www.pnlnellapraticadidattica.it/pages/pnl-post-blog.php?id_post=10 – cioè alle modalità sensoriali con le quali tutti ci rappresentiamo e percepiamo la realtà. Tutte le modalità sensoriali e cioè la Visiva,l’Auditiva,la Cinestesica sono usate dalle persone, ma ciascuno ha una modalità preferita e prevalente sulle altre nelle proprie percezioni.
Nell’articolo citato si descrivono i modi con i quali si può prendere consapevolezza di questi sistemi e del loro uso. Questa consapevolezza aiuta sicuramente a capire meglio se stessi e gli altri.
Le SUB-MODALITA’ sono relative alle PARTICOLARITA’ di questi Sistemi Rappresentazionali ad esempio per la modalità visiva la luminosità dell’immagine mentale che ci facciamo,per la Modalità Auditiva il timbro,il volume delle voci e dei suoni che ricordiamo.
Quindi operare con le Submodalità nelle nostre Rappresentazioni Mentali aumenta la verosimiglianza delle immagini e dei suoni mentali, pertanto quando si desidera intensamente qualcosa si è portati ad immaginarselo a “vederlo” nella mente ad ascoltare probabili dialoghi. Questo processo che spesso viene fatto “automaticamente” può essere fatto invece “volutamente” consapevolmente e questa immagine mentale renderà più facile la REALIZZAZIONE di ciò che si desidera e si immagina.
Così per parlare del processo più importante cioè la VISUALIZZAZIONE ci si può immaginare l’evento desiderato, “visualizzandolo” nella mente ed operando con l’aumentare la luminosità, colorandolo,avvicinandolo, vivendolo in maniera “associata” quindi non a distanza ma con noi all’interno dell’immagine. Questa è ovviamente una spiegazione meramente teorica e nella PNL,in particolare nei Corsi che si svolgono, queste cose si mettono “in pratica” e solo così esercitandosi a realizzarli se ne può vedere l’efficacia.
Questo processo di “VISUALIZZAZIONE” è ,da diversi anni, molto praticato dagli atleti nelle competizioni ed aiuta a realizzare importanti performance. Questo processo indica alla mente la strada…e il potere dell’immagine mentale aiuta la realizzazione pratica nella realtà. Nel libro ” Principi di PNL nella Pratica Didattica” ci sono degli esercizi che mettono in atto questo processo di Visualizzazione.

Condividi

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *