L’ascolto nella Comunicazione

Nella COMUNICAZIONE l’ascolto è un aspetto fondamentale affinchè si realizzi un reale interscambio comunicativo.
Non si tratta infatti solo del saper parlare ed esporre gli argomenti , perchè non si sta trattando di public speaking – l’antica arte oratoria- , ma della COMUNICAZIONE cioè di saper entrare in relazione con l’altro: capire e farsi capire dall’altra persona.
Pertanto saper ascoltare è fondamentale , non tutti sanno farlo anche se molti non ne sono consapevoli.

Intanto ASCOLTARE non vuol dire sentire – atto involontario – ascoltare è un’azione intellettuale, emotiva e consapevole.

Bisogna quindi identificarsi con l’interlocutore da un punto di vista emozionale, essere motivati ad
ascoltare e farlo con tutti i cinque sensi , comprendere ed osservare i segni non verbali ed ,in particolar modo, BLOCCARE la tendenza istintiva ad interrompere, né per dire le proprie ragioni,
né per chiarire il proprio punto di vista.
Si aspetta che l’altro abbia finito di parlare e poi si chiarisce il proprio punto di vista o si forniscono informazioni .

Poi si cerca il feedback , cioè ci si accerta di aver capito bene o che l’altro abbia capito bene e questo sempre per il concetto che le persone possono avere “diverse mappe mentali” , oltre che assegnare alle parole diversi significati.

Condividi

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *